Ti rendi conto che vivi nel 2012 quando:

1. Per caso digiti la tua password sul microonde

2. sono anni che non giochi al solitario con carte vere

3. hai una lista di 15 numeri di telefono per chiamare una famiglia di 3 persone

4. mandi una mail al tuo collega che ha la scrivania di fianco alla tua

5. hai perso contatto con i tuoi amici o familiari perchè non hanno indirizzo e-mail

6. arrivi a casa tua dopo una lunga giornata di lavoro e rispondi al telefono come se tu fossi ancora all’ufficio

7. vai in panico se esci da casa tua senza il tuo cellulare e torni indietro per riprenderlo

8. ti alzi la mattina e la prima cosa che fai è accendere il computer prima di bere un caffè

10. stai leggendo questo testo, sei d’accordo e sorridi

11. peggio ancora, sai già a chi rimandare questa e-mail

12. sei troppo occupato per accorgerti che non c’è il numero 9 in questa lista

13. subito guardi il messaggio per vedere se c’è o no il numero 9 nella lista

Il significato del tuo nome…Mara

Deriva dal caldaico Marà e significa “afflitta, amareggiata”. “Non chiamatemi Noemi, chiamatemi Mara perché l’Onnipotente si è comportato in modo amaro con me”. Infatti Noemi, suocera di Ruth, perde il marito e due figli, e allora vuole essere chiamata Mara. Nella mitologia indiana Mara è il dio della lussuria e della morte e viene raffigurato con cento, braccia a cavallo di un elefante. L’onomastico viene festeggiato il 3 agosto in memoria di Santa Marana, martire con Cira, a Berea, nella Siria.

Il significato del tuo nome…Antonino-Antonina

Nome Antonino
Nomi appartenenti alla stessa famiglia e con lo stesso significato Antonia Antonietta Antonino Antonina Antonio
Origine del nome Etrusca
Significato del nome Colui che precede, affronta, combatte
Santi legati al nome S.Antonio abate ed eremita, morto a 106 anni nel deserto della Tebaide; protegge gli animali.
S.Antonio da Padova, frate minore, protettore degli oggetti smarriti.
Personaggi famosi A.da Sandalo; A.Canova; Antonello da Messina; Anton Cechov; Antoine de Saint Exupery; A.Vivaldi; A.Stradivari
Onomastico Lei: 17 Gennaio
Lui: 17 Gennaio

Il significato del tuo nome…Raffaella-Raffaello

Forma femminile del nome Raffaele, significa “Dio risana”. E’ usato anche nelle forme Rafaela e Raffaela. L’onomastico viene festeggiato il 6 gennaio in ricordo della beata Raffaella Maria, fondatrice delle ancelle del Sacro Cuore di Gesù, morta nel 1925.
Varianti

Maschili: Raffaello, Raffaelo, Rafaele, Raffaelino.
Femminili: Raffaella, Raffaela, Raffaelina, Raffaellina, Rafaela.
Diminutivi: Lello, Lella, Raffa, Raffo.

Varianti in altre lingue
Albanese: Rafael
Catalano: Rafel
Francese: Raphaël; femminile: Raphaëlle
Inglese: Raphael
Macedone: Rafael; femminile: Rafaela
Olandese: Rafaël; diminutivo: Raf
Polacco: Rafał
Portoghese: Rafael; femminile: Rafaela
Sardo: Rafiele, Arrafieli
Sloveno: Rafael
Spagnolo: Rafael; femminile: Rafaela; diminutivo: Rafa
Tedesco: Rafael, Raffael, Raphael; femminile: Raffaela, Raphaela
Ungherese: Rafael

Origine e diffusione

Continua, attraverso l’adattamento latino Raphael, dal greco Hraphael, il nome ebraico רפאל (Rephael o Rafa’el), derivato da rapha, “ha guarito”, e da El, “Dio”. Il significato è “Dio ha guarito””, “Dio guarirà”.

Onomastico

L’arcangelo Raffaele
In passato, l’arcangelo Raffaele veniva festeggiato il 24 ottobre, ma il nuovo calendario lo celebra insieme a Michele e a Gabriele il 29 settembre.
Il nome Raffaella può essere festeggiato il 6 gennaio, in ricordo di santa Raffaella Maria del Sacro Cuore.

I veri sogni non sono quelli che si fanno di notte. No, quelli sono solo pensieri confusi Immagini scappate dal giorno e imprigionate nel silenzio di una notte. I veri sogni sono le persone che stringi al cuore la mattina come apri gli occhi I veri sogni sono i desideri che non ti abbandonano mai I veri sogni sono quei pensieri sottili che ti inseguono lungo il corso di una giornata. Come desiderare di vedere due occhi, di ricevere un bacio o una stretta….. Sono questi i veri sogni: quelli che partono dal cuore…

Il significato del tuo nome…Lara

Il nome è stato dai più considerato una variante di Laura. Al contrario questo nome è già presente nella mitologia latina. Infatti Lara è una ninfa a cui Giove fa mozzare la lingua come punizione per aver rivelato a Giunone, sua moglie, di avere una relazione con Giuturna. Lara fu poi violentata da Mercurio e partorì due gemelli, gli dei Lari, protettori della famiglia. Famosissima comunque Lara del celebre romanzo di Pasternak il “Dottor Zivago”. L’onomastico può essere festeggiato il 1° novembre. Usata anche la forma Larissa.

Il significato del tuo nome…Vito

Deriva dall’antico sassone latinizzato in Vicus e significa “bellicoso”. Secondo una tradizione popolare, San Vito, Santo per cui si festeggia l’onomastico il 15 giugno, detto di Lucania, martirizzato nel 303 con i Santi Crescenzo e Modesto durante la persecuzione di Diocleziano, sarebbe stato un taumaturgo e avrebbe guarito dalla corea, una malattia simile all’epilessia, proprio il figlio di Diocleziano. Da allora questa malattia si chiama anche “il ballo di San Vito”. L’episodio è sicuramente inventato anche perché Diocleziano non ha mai avuto figli e si tratta quindi semplicemente di una leggenda popolare. Comunque San Vito si invoca contro “il ballo di San Vito” e l’insonnia. E’ patrono dei ballerini, di Recanati e di Loreto.

L’unico responsabile del tuo successo o del tuo fallimento sei tu, ricordalo… ogni pensiero o idea pronunciata a voce alta viaggia nel vento, la voce corre nell’aria, cambiandone il corso. Se sei brava da udire abbastanza, tu potrai ascoltare l’eco di saggezze e conoscenze lontane nel tempo e nello spazio. Tutto il sapere del mondo e’ a disposizione di chiunque sia disposto a credere e a voler ascoltare.

Peter O’Connor

La mamma è quella che….

La mamma è quella che ti insegna a rispettare il lavoro degli altri:
– Se dovete ammazzarvi, fatelo fuori di qui, che ho appena pulito!
La mamma è quella che ti insegna a pregare:
– Prega Dio che non ti sia caduto sul tappeto!
La mamma è quella che ti insegna a rispettare le tempistiche di lavoro:
– Se non pulisci la tua cam era entro domenica, ti faccio pulire l’intera casa per un mese!
La mamma è quella che ti insegna la logica:
– Perché lo dico io, ecco perché!
La mamma è quella che ti insegna ad essere previdente:
– Assicurati di avere le mutande pulite, non sia mai fai un incidente e ti devono visitare!
La mamma è quella che ti insegna l’ironia:
– Prova a ridere e ti faccio piangere io!
La mamma è quella che ti insegna la teconica dell’osmosi:
– Chiudi la bocca e mangia!
La mamma è quella che ti insegna il contorsionismo:
– Guarda che sei sporco dietro, sul collo!
La mamma è quella che ti insegna la resistenza:
– Non ti alzi finché non hai finito quello che hai nel piatto!
La mamma è quella che ti insegna a non essere ipocrita:
– Te l’ho già detto mille volte di non farlo, non fare finta di niente!
La mamma è quella che ti insegna il ciclo della Natura:
– Come ti ho fatto, ti disfo!
La mamma è quella che ti insegna il comportamento da non tenere:
– Smettila di comportarti come tuo padre!
La mamma è quella che ti insegna cos’è l’invidia:
– Ci sono milioni di poveri bambini che non hanno genitori meravigliosi come noi!